Prorogato Bando Ecobonus per la sostituzione di veicoli commerciali inquinanti

 
mail
Newsletter 18 Dicembre 2017
            

                                   

 

       

  PROROGATO BANDO ECO BONUS  PER  LA  SOSTITUZIONE  DI  VEICOLI  COMMERCIALI    INQUINANTI DI  CATEGORIA  N1  CON  VEICOLI  DI  MINOR  IMPATTO  AMBIENTALE

 

La Regione Emilia Romagna con delibera del 28 aprile 2017 ha provveduto a riaprire i termini di presentazione delle domande del “Bando Eco-bonus” per la sostituzione di veicoli commerciali di categoria N1 con altri veicoli di uguale categoria ma con alimentazione ecologica. Le nuove domande potranno essere presentate fino alle ore 12.00 del 30 maggio 2017.

Ricordiamo qui a seguito la sintesi dei contenuti del bando 

 

OBIETTIVI DEL BANDO E RISORSE

Promuovere azioni volte a sostenere la diffusione di metodologie a minor impatto ambientale nei processi organizzativi e produttivi alle imprese incentivando la sostituzione dei mezzi commerciali più inquinanti con veicoli a minore impatto ambientale.

Le risorse messe a disposizione sono pari a 2 milioni di euro.

SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE DOMANDA

Micro, piccole e medie imprese proprietarie di un autoveicolo di categoria N1 da destinare alla rottamazione

  •    aventi sede in uno dei 30 comuni previsti nel PAIR2020 soggetti a limitazione della circolazione; 

oppure in alternativa

  •    in possesso, alla data di approvazione del presente Bando, di un pass annuale di accesso alla ZTL di uno dei medesimi comuni per il mezzo da rottamare.

Ciascuna  impresa può ricevere il contributo per la sostituzione di un solo veicolo, pertanto non potrà essere accolta più di una domanda presentata da un medesimo soggetto.

Hanno priorità di accesso al contributo le micro e piccole imprese, comprese le imprese artigiane.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Gli investimenti  ammissibili riguarderanno la sostituzione del veicolo rottamato, avente le caratteristiche di cui al punto precedente, con un autoveicolo di nuova immatricolazione di categoria N1 (ai sensi dell’art. 47, comma 2, lettera c) del d.lgs. 30 aprile 1992, n. 285) di classe ambientale Euro 6 ad alimentazione: 

-   benzina/Gpl

-   benzina/Metano

-   Ibrida (benzina/elettrica)

-   Elettrica

E` escluso l’acquisto in leasing.

Sia la rottamazione che l’acquisto del nuovo veicolo potranno essere effettuati a far data dall’approvazione del presente Bando.

Il bene oggetto del contributo non può essere alienato prima di un anno dall’acquisto pena la revoca del contributo.

TIPOLOGIA ED ENTITA’ DEL CONTRIBUTO REGIONALE

L’entità del contributo è pari Euro 2.500 per ciascun veicolo di categoria N1 sostituito, previa rottamazione, con un veicolo di nuova immatricolazione.

                                                                                                                                  PERIODO DI VALIDITA' DEL BANDO E DELLE SPESE AMMISSIBILI

Sono considerati ammissibili gli investimenti i cui ordinativi siano stati effettuati nell'anno solare in corso. Le domande possono essere inoltrate esclusivamente attraverso la piattaforma informatica disponibile dalle ore 14.00 del 10 aprile 2017 alle ore 12.00 del 30 Maggio 2017.

RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO E RENDICONTAZIONE DELL’INVESTIMENTO

Per poter ricevere il contributo le imprese beneficiarie dovranno perfezionare la domanda mediante l'inoltro dell'ordine di acquisto entro il 20 Giugno 2017 e presentare poi la richiesta di liquidazione e la relativa rendicontazione dell’investimento entro il 31/12/2017 a pena di decadenza del contributo.

 

Elenco dei 30 comuni soggetti alla limitazione della circolazione di cui al PAIR 2020.

-    i Comuni capoluogo di provincia (Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini);

-     i Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti (Carpi, Imola e Faenza);

-   i Comuni con popolazione compresa fra i 30.000 e i 50.000 abitanti (Castelfranco Emilia, Formigine, Sassuolo, Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena, Cento, Lugo, Riccione);

-    i Comuni appartenenti all’agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell´Emilia, Ozzano, Pianoro, Sasso Marconi, Zola Predosa).

 

Per eventuali e/o ulteriori informazioni sul bando, rivolgersi presso gli uffici della CONFESERCENTI sul territorio. 

              

                                           

         

      

          

Per essere sempre informati su notizie  e scadenze fiscali, credito alle imprese, novità per le famiglie, per i professionisti e i giovani, statistiche, finanziamenti e molto altro.

Seguici anche su www.confesercenti.org 

Tutela dei dati personali                                                                                 
Ricevi questa e-mail in quanto associato Confesercenti Reggio Emilia e hai acconsentito alla ricezione di nostre comunicazioni. Come previsto dall'art. 13 del D.lgs. 196/2003 informiamo che i dati personali forniti sono trattati in modo lecito e secondo correttezza e il trattamento é finalizzato all'invio di materiale informativo o promozionale rivolto agli associati. Titolare del trattamento è Confesercenti Reggio Emilia con sede a Reggio Emilia, Via Ginzburg 8 - Tel. 0522 562211 mail confesercenti@confesercenti.org

Ai sensi dell'articolo 7 del D.Lgs. 196/2003, in ogni momento puoi esercitare i tuoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, inviando una richiesta all'indirizzo sopra riportato, con la descrizione cancella o rimuovi.

 
 
 
--
www.confesercenti.org | Contattacimessage
--
 
Powered by AcyMailing